Comprare Bitcoin in Contanti

Acquistare Bitcoin con denaro contante è possibile, sfruttando apposite piattaforme che agevolano lo scambio e ti consentono di ridurre i rischi di truffa. Se intendi conoscere le modalità su dove comprare Bitcoin con i contanti, invece che attraverso strumenti digitali per le criptovalute, continua a leggere questa guida, in cui sono illustrati i principali intermediari che te lo consentono; si tratta, in particolare, di LocalBitcoin e gli ATM Bitcoin.

Local Bitcoin

Probabilmente hai già sentito parlare di Local Bitcoin, un intermediario per la compravendita di Bitcoin. Il funzionamento di Local Bitcoin si basa sull’incontro di domanda e offerta di questa criptovaluta, in base alla posizione di venditori e acquirenti. A seguito del match identificato tra le due parti, il broker predispone un preventivo, in cui sono indicati quantità e prezzo di Bitcoin disponibili.

A questo punto, la trattativa ed eventuale conclusione della compravendita è lasciata alla discrezione di compratore e venditore; tale elemento costituisce un rischio piuttosto elevato, poiché non vi sono filtri o protezioni e tutele, a fronte delle operazioni eseguite. Le parti hanno a disposizione anche delle modalità alternative allo scambio di persona e che sono elencate sul sito Bitcoin. Quest’ultimo, da parte sua, indica anche una lista di transazioni identificate come più facilmente soggette a truffe; è anche vero, tuttavia, che più di un venditore non esegue alcuna identificazione, e quindi le operazioni da questi portate a termine non potranno essere tracciate.

Acquistare Bitcoin per mezzo di contanti con BitQuick

Bitquick è uno strumento di acquisto di Bitcoin in contanti, in cui l’intermediario funziona in maniera simile a un exchange. In questo caso, il venditore deposita la quantità di Bitcoin che vuole commercializzare in garanzia, mentre l’acquirente effettuano un trasferimento di denaro, corrispondente al controvalore in Bitcoin, sul conto dell’altra parte.

É necessario specificare che, al momento, la modalità di compravendita di Bitcoin tramite BitQuick è disponibile solo negli USA; considerando l’elevata sicurezza che deriva dall’obbligatorietà della registrazione dei soggetti interessati, è auspicabile che questo broker faccia presto il suo ingresso sui mercati europei.

WallofCoins

WallofCoins è un intermediario classico, in quanto fa incontrare domanda e offerta di Bitcoin, anche se si avvale, come BitQuick, di conti bancari per i depositi di valuta, sia per l’acquisto che per la vendita.

Dal punto di vista dei costi, questo sistema potrebbe non garantire la convenienza in termini assoluti, nel senso che a un costo più basso dei Bitcoin potrebbe non corrispondere una commissione altrettanto vantaggiosa per quel che attiene il conto bancario di riferimento. Un elemento che rende WallofCoins particolarmente allettante, per chi desidera comprare Bitcoin con il denaro contante in modo sicuro, è costituito dalla presenza di un servizio clienti, che funziona sia attraverso una live chat che con un numero verde dedicato.

Acquistare Bitcoin in contanti con ATM Bitcoin

Se intendi eseguire l’acquisto o la vendita di Bitcoin senza incontrare la tua controparte, ATM Bitcoin è lo strumento che potresti prendere in considerazione. Gli ATM Bitcoin sono sportelli Bitcoin, in cui questa valuta è accettata come mezzo di pagamento. Connessi a internet, gli ATM Bitcoin, nonostante il nome, non sono in realtà da ricondurre a un istituto bancario, ed è per questo che tale denominazione non deve indurti in errore. In questo caso, l’ATM non è uno sportello per il prelievo di contanti, ma sono dispositivi che funzionano come computer collegati in rete e che accettano valute differenti, con il successivo trasferimento di Bitcoin sul tuo portafoglio; quest’ultimo può essere di nuova apertura oppure già operativo.

Bitcoin in Contanti
Bitcoin in Contanti

Nella pratica del trading, questa modalità di compravendita di Bitcoin incontra sempre di più il favore degli operatori, tanto che il numero degli ATM sta progressivamente aumentando. Poiché esistono differenti modelli di sportelli Bitcoin, non troverai una sequenza univoca per impararne il funzionamento. In generale, comunque, i passaggi da seguire sono chiaramente indicati sullo schermo, sui cui è possibile digitare le opzioni di interesse.

Per esempio, alcuni ATM generano un nuovo portafoglio per ogni transazione, mentre altri permettono anche il deposito in un wallet già esistente. Nel primo caso, riceverai la stampa del portafoglio a seguito di ogni singola operazione; il paper wallet riporta un codice QR e indica la chiave pubblica e quella privata. Per verificare che i Bitcoin siano registrati nella Blockchain, puoi accedere al conto utilizzando i dati del paper wallet e che, al pari di una vera e propria password, devono essere tassativamente custoditi con la massima cura.

Come effettuare la scelta di acquisto di Bitcoin in contanti

Per scegliere quale sia lo strumento di acquisto di Bitcoin in contanti che ti è più congeniale, hai a disposizione validi parametri, che potrebbero toglierti qualche dubbio. In particolare, saranno i limiti alla quantità di criptovaluta acquistabile a orientarti verso il broker migliore per te. Inoltre, piuttosto che il prezzo dei Bitcoin, elemento che potrebbe a volte portarti fuori strada, la sicurezza dovrebbe essere sempre al primo posto.

Click to rate this post!
[Total: 1 Average: 5]

Leave a Reply