La piattaforma NFT OneOf Seals stipula un accordo con Warner Music

Nel maggio dello scorso anno, abbiamo coperto per la prima volta l’emergere di OneOf come piattaforma NFT audio in crescita dopo che la piattaforma ha raccolto $ 63 milioni in uno sforzo di raccolta fondi che specificava che la maggior parte dei fondi raccolti sarebbe andata direttamente nelle tasche dell’artista.

La piattaforma stava (e sta ancora) chiaramente facendo passi da gigante nell’onboarding di talenti sostanziali, inclusi artisti del calibro di John Legend e Whitney Houston, sulla piattaforma OneOf. Questa settimana, OneOf ha una nuova partnership che aumenterà ulteriormente il loro posizionamento: Warner Music Group (WMG). Diamo un’occhiata all’annuncio di oggi e allo stato attuale degli NFT musicali e audio.

OneOf sembra essere “unico nel suo genere”

Il mese scorso, OneOf ha ospitato una registrazione inedita di Whitney Houston di quando Houston aveva solo 17 anni, che ha fruttato un’offerta di circa $ 1 milione, la NFT più costosa acquistata sulla blockchain di Tezos. La piattaforma è supportata dal leggendario produttore discografico Quincy Jones ed è stata lanciata per la prima volta solo a maggio dello scorso anno. OneOf ha anche trovato collaborazioni con i Grammy Awards e iHeartRadio fino ad oggi.

Inoltre, la piattaforma si è posizionata come un leader Web3 “verde” in un mare in crescita di piattaforme basate su audio e musica nello spazio NFT e blockchain. La nicchia è stata finora dominata da artisti del calibro di Audius, Royal e pochi altri nomi da headliner. Audius ha fatto colpo l’anno scorso collaborando con la potente piattaforma social TikTok, mentre Royal ha fatto notizia quest’anno rilasciando NFT per la leggenda dell’hip-hop Nas.

NFT Musica
NFT Musica

Secondo un rapporto di Variety, l’EVP di WMG Oana Ruxandra ha affermato che la partnership con OneOf “offre ai nostri artisti un vantaggio nel costruire relazioni uno-a-uno in modo più autentico con i loro fan e vincere nella nuova economia Web3”.

Tezos continua a vedere una forte trazione

Tezos continua a guadagnare terreno nel mercato delle altcoin come una scelta praticabile per i principali marchi e piattaforme che cercano una soluzione simile a una “etichetta bianca” per gli NFT. Marchi e aziende come Gap, Ubisoft e ora OneOf, in collaborazione con Warner Music, hanno tutti sfruttato Tezos in qualche modo attorno alle rispettive versioni NFT.

Sebbene non sia spesso classificato come altcoin “blue chip”, Tezos è ancora la blockchain preferita da una notevole quantità di marchi blue chip. Un esempio recente include il marchio di abbigliamento Gap, che ha rilasciato un drop NFT in white label e facile da usare che ha registrato vendite quasi istantanee per la loro rara collezione. Inoltre, Tezos ha ospitato il progetto Quartz NFT della società di sviluppo di giochi Ubisoft, che ha ospitato un’avventura avanti e indietro di una trama drammatica.

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

Leave a Reply