Le nuove offerte di lavoro NFT della Disney suggeriscono futuri piani per il Metaverse

Il titano americano dell’intrattenimento multinazionale Walt Disney Company è alla ricerca di esperti NFT con una serie diversificata di competenze, indicano alcune offerte di lavoro. Le descrizioni dei messaggi suggeriscono i piani più ampi dell’azienda.

Disney per esplodere lo spazio NFT

Il conglomerato dei media ha attualmente quattro offerte di lavoro nel suo sito Web per le carriere che richiedono esperienza nell’ecosistema dei token non fungibili. Tre opportunità di lavoro includono “Conoscenza e passione per le categorie Digital e NFT” come qualifica di base. Sembra che stiano cercando “industrie della musica, dell’intrattenimento e della tecnologia” da intrecciare. Sembra proprio l’inizio del metaverso del gigante dell’intrattenimento. Sebbene non ci siano ancora molte informazioni a riguardo, analizziamo cosa possono dirci queste aperture di lavoro.

Disney NFT
Disney NFT

Direttore, vendite e marketing digitale

Questo lavoro cerca un esperto che possa fungere da punto di contatto chiave per “tutti i social media e le partnership tecnologiche emergenti” e guidare gli sforzi DMG per le tecnologie emergenti, tra cui “AR/VR, filtri, NFT, livestream e altro ancora”. Questo team è responsabile degli “sforzi di marketing e commercio creativo tra partner chiave come YouTube, VEVO e Social Media”.

Responsabile marketing tendenze culturali

Questa apertura di lavoro è piuttosto interessante perché si espande all’ombrello di filiali e sussidiarie della Disney. Il post afferma che il team di marketing di Hulu sta cercando di “sfondare in altri spazi al di fuori dello streaming” come “Musica, giochi, NFT, Crypto, Metaverse, ecc.”

“Il Brand Marketing Manager si concentrerà su nuove aree e verticali di opportunità per il marchio Hulu che possono raggiungere gli streamer di domani e il pubblico più giovane che utilizza i contenuti in modi meno tradizionali”. Ciò significa che quando il conglomerato salterà nel metaverso, molto probabilmente seguirà l’ampio elenco di marchi di proprietà del gigante.

Manager, sviluppo aziendale

Allo stesso modo, questo team cerca qualcuno che aiuti a guidare i propri sforzi nello spazio dei token non fungibili “incluso il monitoraggio del mercato in evoluzione, l’impostazione della strategia di categoria e la gestione dei partner chiave”.

Sviluppo e innovazione aziendale ESPN

L’ultimo è uno stage di 10 settimane con il team ESPN Business Development & Innovation, che collegherebbe questi nuovi sforzi con lo sport, già una nicchia in forte espansione nell’ecosistema dei token non fungibili.

Le responsabilità del programma includono l’assistenza nell’identificazione e lo sviluppo di opportunità di sviluppo del business, sia internamente che esternamente, seguire da vicino le tendenze del mercato e altro ancora. Include anche una forte comprensione delle nuove tecnologie, come token non fungibili, criptovaluta e tecnologia blockchain, come qualifica preferita.

Il metaverso della Disney

Pochi giorni fa, l’ex amministratore delegato e presidente della Disney Bob Iger, aveva accennato al fatto che la società si stava preparando a saltare sul carro del metaverso durante un episodio del podcast del New York Times “Sway”. Il conglomerato ha lanciato i suoi primi token non fungibili nella piattaforma di collezionismo digitale VeVe lo scorso anno.

Secondo quanto riferito, il primo token non fungibile con Walt Disney e Topolino della serie “Golden Moments” ha un prezzo minimo in crescita che ha raggiunto $ 47.000 mentre aveva un prezzo di caduta di $ 333 al lancio e l’intera raccolta di 11 NFT è iniziata con un totale volume delle vendite di $ 6.351,99.

La società ha lanciato una collezione di Topolino Steamboat Willie lo scorso dicembre e una nuova serie di carte interattive Micky and Friends a gennaio. Si sta anche espandendo con una serie Marvel Digital Comics. La partnership dell’azienda con VeVe è forte e al momento non ci sono segni che la rompano, ma conoscendo l’infinita fame del gigante di far crescere il proprio impero ombrello, è possibile che stiano puntando a costruire il proprio mercato nel prossimo futuro.

Qualunque sia il loro piano, andranno sicuramente il più grande possibile. Questo potrebbe trasformarsi in un nuovo modo di sperimentare i token non fungibili se si concentrano su funzionalità che possono essere utilizzate per esperienze di vita reale, come all’interno dei loro parchi.

Tuttavia, un’azienda così grande dovrà affrontare le sfide necessarie per entrare nello spazio, poiché deve offrire ai propri utenti sicurezza da ogni tipo di minaccia. Il metaverso è ancora uno dei primi concetti, probabilmente trascorreranno alcuni anni a costruire il pezzo più grande e redditizio della torta che possono ottenere.

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

Leave a Reply