The Sandbox investe 50 milioni di $ in Startup legate al Metaverso

L’ascesa dei progetti metaverso basati su blockchain è stata una delle principali trame delle criptovalute negli ultimi due mesi. Pochi progetti nel settore hanno riscosso tanto successo di mercato e una rapida crescita della sua base di utenti quanto il gioco multiplayer virtuale basato su Ethereum The Sandbox. Il team dietro il gioco di grande successo ha ora lanciato un programma di accelerazione da 50 milioni di dollari, progettato per investire e fare da mentore alle startup del metaverso.

Sandbox collabora con Brinc

Secondo il comunicato stampa di mercoledì, The Sandbox, una sussidiaria della società di gioco e capitale di rischio Animoca Brands, con sede a Hong Kong, prevede di investire 50 milioni di dollari in vari progetti metaverse di gioco e non di gioco nei prossimi tre anni.

The Sandbox ha collaborato con l’acceleratore di venture globale Brinc per il programma di incubazione appena lanciato che dovrebbe iniziare nel secondo trimestre del 2022, dopo la revisione della serie iniziale di applicazioni. La società di gioco offrirà esperienza di gioco insieme a tutoraggio, istruzione e supporto allo sviluppo fino a 100 startup del settore.

Parte del supporto finanziario arriverà sotto forma di risorse digitali, in particolare fino a $ 150.000 per progetto nel token di governance nativo della piattaforma SAND- I progetti potranno anche venerare le sovvenzioni token LAND, che sono appezzamenti di terreno virtuali tokenizzati di The Sandbox.

Sandbox
Sandbox

La direttiva principale del programma The Sandbox Metaverse Accelerator è supportare il lancio di nuove startup che possono contribuire alla crescita e all’espansione dell’ecosistema The Sandbox costruendo esperienze uniche e popolando la piattaforma con nuova creatività e nuovi contenuti“.

The Sandbox non perseguirà investimenti esclusivamente in progetti metaverse incentrati sui giochi, ma prevede di investire nell’intero spettro delle categorie metaverso, che vanno dal commercio online alle soluzioni incentrate sui social media. Inoltre, il programma di accelerazione non cercherà di investire esclusivamente in startup legate all’ecosistema Ethereum.

Il settore del metaverso è in piena espansione

Da quando Facebook ha annunciato il suo rebranding in Meta lo scorso ottobre e in particolare ha mostrato il suo impegno per il nuovo concetto, l’interesse per i metaversi basati su blockchain e non blockchain è salito alle stelle.

Sandbox, GALA e Axie Infinity sono senza dubbio i primi tre progetti del metaverso in criptovalute, che combinano la meccanica criptata play-to-earn (P2E) con vasti mondi virtuali Il trio ha mostrato risultati stellari lo scorso anno, con token nativi di tutti e tre che hanno terminato il anno tra i maggiori guadagni annuali: per riferimento, GALA ha guadagnato 388x, AXS 167x e SAND 158x nell’arco del 2021.

Il trend del metaverso ha preso piede anche nel settore dei giochi tradizionali. La scorsa settimana, Microsoft ha annunciato un’acquisizione da 68,7 miliardi di dollari del colosso dei giochi Activision Blizzard. Il presidente e CEO di Microsoft Satya Nadella ha affermato che la mossa “svolgerà un ruolo chiave nello sviluppo delle piattaforme metaverse”.

Alla fine del 2021, la Disney è stata approvata per un brevetto che le avrebbe consentito di combinare elementi di realtà virtuale con realtà fisica, il che potrebbe significare che un metaverso di un parco a tema potrebbe essere in cantiere.

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

Leave a Reply