Visa registra una crescita senza precedenti nei pagamenti con carte per Criptovalute

Visa ha registrato una crescita massiccia con i suoi pagamenti criptografici. I giganti dei pagamenti sono stati tra i primi ad entrare nello spazio crittografico per sfruttare le capacità di pagamento uniche della tecnologia blockchain. Tra il momento in cui la società ha annunciato per la prima volta il suo passaggio alla blockchain e ora, ha ampliato ampiamente la sua offerta con le sue carte crittografiche accettate da migliaia di commercianti in tutto il mondo.

La crescita di Visa in questo periodo mostra la promessa dei pagamenti criptografici, oltre a quella della tecnologia blockchain. I suoi numeri nel primo trimestre fiscale del 2022 sono ammontati a 2,5 miliardi di dollari man mano che l’adozione cresce in tutto il mondo.

Visa prepara la scena

In una recente chiamata sugli utili, Visa ha aggiornato le sue parti interessate sull’andamento delle carte criptografiche sul mercato. Queste carte che possono essere spese in vari modi sono utilizzate dai titolari delle carte per pagare beni e servizi al dettaglio, nonché ristoranti e viaggi, ha detto alla CNBC il CFO Vasant Prabhu. Solo nel primo mese del 2022 la cifra spesa dai titolari di carta era quasi raddoppiata.

Questo numero di $ 2,5 miliardi registrato nel primo trimestre fiscale dalla società è stato pari a circa il 70% di tutto il volume realizzato nell’anno fiscale 2021. Prabhu ha spiegato che i modi in cui i clienti spendevano con le loro carte non erano concentrati come ci si poteva aspettare . Invece, stanno usando le loro carte per pagare una varietà di cose.

Carte Crypto Visa
Carte Crypto Visa

“Esaminando le ampie categorie di spesa, non vediamo il volume concentrato in uno specifico verticale di commercianti con questi programmi”, ha affermato il CFO. “Le persone usano le loro carte criptografiche per spendere in vari modi: beni e servizi al dettaglio, ristoranti, viaggi. Sono sempre più trattati come un account per uso generico”. La recente volatilità che ha scosso il mercato non ha influenzato il tasso di utilizzo delle carte crittografiche Visa, ha affermato Prabhu. Invece, Visa ha continuato a registrare un utilizzo crescente anche se la volatilità è peggiorata.

Grandi partnership in Crypto

Dopo la sua grande rivelazione con i volumi delle sue criptovalute, Visa ha fatto un altro passo verso l’espansione della sua portata nel mercato delle criptovalute. Questa volta, il gigante dei pagamenti sta cercando piattaforme e scambi di criptovalute, di cui ha stretto più di 65 partnership nello spazio. L’azienda riconosce il potenziale offerto dai pagamenti crittografici e continua a consentire nuovi modi di pagare per i propri clienti.

Il CEO di Visa, Al Kelly, lo ha notato in una recente conferenza in cui ha presentato la strategia dell’azienda per il futuro. Continua a fornire modi ai giocatori nello spazio crittografico di connettersi senza problemi con fiat e la sua partnership appena annunciata lo aiuterà a raggiungere questo obiettivo.

“Stiamo anche fornendo rampe per i giocatori di criptovalute che creano connettività con economie fiat”, ha affermato Kelly. “Ci sono oltre 65 piattaforme crittografiche e scambi che hanno collaborato per emettere credenziali Visa”.

Visa non ha ancora alcuna criptovaluta nel suo bilancio e non ha mai espresso che lo farà. Tuttavia, la società continua a fare passi da gigante nello spazio crittografico per rendere i pagamenti crittografici un servizio tradizionale.

Click to rate this post!
[Total: 1 Average: 5]

Leave a Reply